Videiamo la violenza.. una grande sfida a sostegno delle Donne

Videiamo la violenza.. una grande sfida a sostegno delle Donne

0

Eccola una grande sfida a sostegno delle Donne, indirizzata in particolare alle nuove generazioni. L’iniziativa è proposta da D.i.Re (Donne in Rete contro la violenza), Associazione che raccoglie 77 centri antiviolenza di tutta Italia, in collaborazione con la rete WAVE (Women Against Violence Europe) presente in 46 paesi europei con Centri antiviolenza dedicati alla lotta per la tutela delle donne vittime di violenza

pezzo 8

In quest’ottica, la rete decide di coinvolgere i giovani dai 18 ai 25 anni, invitandoli a partecipare al YOUTH VIDEO AWARD, un concorso inserito nell’ambito della campagna Step Up! lanciata a maggio 2016 in tutta Europa il cui obiettivo è quello di sostenere i diritti delle donne che subiscono qualsiasi tipo di violenza.

Il concorso, intitolato “Videiamo La Violenza” è aperto ad organizzazioni giovanili, scuole e dipartimenti universitari con indirizzo media e cinema. Il prodotto finale dovrà essere un video inedito della durata massima di tre minuti, sottotitolato in inglese e con colonna sonora originale. Le tematiche da trattare sono incentrate sul percorso di donne e/o ragazze impegnate nel difficile processo di uscire dal vortice della sottomissione a qualsiasi forma di violenza nel contesto in cui si trovano, denunciando dunque la presenza o assenza di assistenza, strutture e figure di riferimento in grado di supportarle e fornire loro i giusti strumenti per combattere ed uscirne vittoriose.

Stavolta è lo sguardo dei giovani la prospettiva da cui guardare questo dilagante fenomeno, uno sguardo attuale, sfrontato, positivo e propositivo verso le forme di violenza di ogni tipo, che potrà dare una voce alternativa di denuncia.

Si chiede a questi ragazzi di descrivere attraverso un breve ma impattante documento video le declinazioni della violenza perpetrata ai danni delle donne che continuano a subire e non trovare la giusta chiave d’accesso alla libertà, al riscatto personale e sociale. Saranno le sceneggiature, i contesti, i visi, le parole, le musiche, i colori a raccontarci e farci vivere il tunnel della violenza che può e deve avere luce all’orizzonte.

Per partecipare bisognerà inviare i video insieme alla domanda di partecipazione entro il 13 novembre 2016, per maggiori informazioni si potrà consultare il link: http://www.direcontrolaviolenza.it/concorso-video-europeo-videiamo-la-violenza/. Il concorso avrà una regolare giuria composta da registe ed esperte della delicata tematica, che avranno il compito di selezionare i 3 video finalisti ed il vincitore italiano, il/la quale sarà di diritto invitato a partecipare al concorso europeo che si svolgerà l’8 marzo 2017 presso il Parlamento Europeo di Bruxelles. Inoltre, i 3 video finalisti verranno utilizzati nelle campagna di promozione sociale contro la violenza sulle donne da parte di D.i.Re e WAVE.

I giovani chiamati a denunciare attraverso lo strumento che attualmente utilizzano di più, il video, una scommessa su di loro e sulle loro capacità comunicative svestite di sovrastrutture, inspirati dalla volontà di raccontare e contestualizzare, supportare, aiutare e virtualmente proteggere queste donne indifese, tendendo loro la mano per rialzarsi, con la positività e la voglia di costruire dei loro vent’anni.

 

 

 

Commenti