I tipi di trecce e come farle

I tipi di trecce e come farle

0

Una soluzione pratica e comoda per capelli in ordine

 

La treccia ritorna! Avvistata sulle passerelle di Milano sarà la pettinatura dei prossimi mesi. Una soluzione pratica e comoda per capelli in ordine.

Ecco alcuni tipi di treccia e come farla.

Treccia classica: indubbiamente la più facile. Come si fa? Si dividono i capelli in tre ciocche uguali e si intrecciano partendo da quella di sinistra. Questa treccia può essere alta, bassa, o se ne possono fare due laterali alla Pippi Calzelunghe.

Treccia a spina di pesce: elegante e raffinata, è fitta e si fa con quattro ciocche. Come? Si dividono i capelli in due ciocche grandi e da ciascuna si prende una ciocca più sottile, che andrà intrecciata alla ciocca grande opposta. Così via, fino alla fine. Un po’ di pratica… e il gioco è fatto!

Treccia francese: la più difficile. Senza dubbio. Si parte dalla testa. Si prendono i capelli all’attaccatura del capo e si dividono in tre ciocche, si intrecciano nella maniera classica e, man mano che la treccia cresce, si aggiungono piccole ciocche di capelli sciolti.

Come fare la treccia, comunque, è più difficile a dirsi che a farsi. Provateci e ci riuscirete!

Commenti