I gioielli intrecciati di Frida Wer

I gioielli intrecciati di Frida Wer

0

Una ragazza determinata, i suoi viaggi e le sue esperienze sono dentro ogni sua creazione. Da Lisbona a Taranto, le sue mini collezioni si ispirano alle città: realizzate con materiali semplici e con una passione ineguagliabile

Frida Wer nasce nel 2006 da un’idea di Valentina Fiscarelli, laureata in archeologia. Dopo l’ennesimo rifiuto da parte di una bottega orafa, decide di fare tutto da sé ed esprimere la sua voglia di “riuscire”, creando una linea di gioielli con rame, argento e oro, attraverso la tecnica wire: niente saldature, solo intrecci di fili e pietre preziose.

Per l’evoluzione e la crescita del brand è stata determinante l’esperienza di un tirocinio in un atelier di Lisbona, dove Valentina apprende un concetto base che porterà sempre con sé e nelle sue piccole opere: «Un  gioiello può essere fatto con qualsiasi materiale».

Così ritorna in Italia con una valigia strapiena di fettuccie e stoffe. Ora i nuovi ingredienti del marchio diventano i materiali poveri e di riciclo, reperibili ovunque; nascono collane pop, semplici e colorate. L’atmosfera della “saudade” è presente negli orecchini Lisboa Kitsch, nelle ultime collane marinaresche Sailor, MilleNavy e MilleCatene.

Ma dall’Italia prende spunto l’ultima capsule collection Frida Wer, in particolare dalla città di Taranto. Dal

Per l’evoluzione e la crescita del brand è stata determinante l’esperienza di un tirocinio in un atelier di Lisbona, dove Valentina apprende un concetto base che porterà sempre con sé e nelle sue piccole opere: «Un  gioiello può essere fatto con qualsiasi materiale»

mare nascono: i Millenodi: collane e orecchini dal sapore malinconico, che parlano di promesse non mantenute. I Milleintrecci: serie che si è evoluta col tempo, più matura rispetto ai primi passi. Adesso le trecce sono lineari e pulite ma con un giusto equilibrio nell’accostamento di colori. I Millegiri Basic: nati da una richiesta di una cliente e poi sviluppati in colori e materiali sempre diversi in base agli umori e le stagioni.

Il cotone, la semplicità e il fatto a mano sono gli elementi base nel concept di Frida Wer. Grazie all’incontro con Federica Frisoli, ex collega universitaria e fotografa, Valentina riesce a esprimere l’essenza della sua linea di accessori attraverso gli scatti fotografici della sua ultima collezione.

 

Per acquistare o guardare la collezione completa Frida Wer:

www.alittlemarket.it/boutique/fridawer

www.facebook.com/fridawergioielli

Commenti