Estate in Bicicletta! Dal mare alla montagna, itinerari per famiglie e...

Estate in Bicicletta! Dal mare alla montagna, itinerari per famiglie e professionisti  delle 2 ruote

0

Per gli appassionati delle due ruote proponiamo delle soluzioni per trascorrere le vacanze in biclicletta con percorsi dedicati, tra montagne, sentieri e mare…

 

bicycling-1160860_960_720

Dolomiti, che bellezza in bicicletta

Per famiglie o freerider: i tour guidati intorno a Plan de Corones con il proprietario dell’Excelsior Dolomites Life Resort****S di San Vigilio di Marebbe (BZ). Dal 1° giugno 2017

Dolomiti, una leggenda per gli amanti della mountain bike. Adrenalina, scenografia, natura. Ma con la guida giusta, chiunque può misurarsi in una vacanza in sella, anche famiglie con bambini. E Werner Call è la guida giusta. Biker e proprietario dell’EXCELSIOR Dolomites Life Resort****S di San Vigilio di Marebbe (BZ), accompagna da 15 anni i suoi ospiti, insieme a due professionisti certificati, alla scoperta di quell’eccezionale fetta di Alto Adige/Südtirol che è la parte ladina della Regione di Plan de Corones, accanto al Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies, uno dei più spettacolari itinerari per mountain bike d’Europa con 600 km di sentieri.

E così l’EXCELSIOR dolomites life resort****S è entrato nella lista dei bike hotel d’eccellenza, perché qui per chi voglia pedalare c’è tutto: il noleggio gratuito di mountain bike nuove, colazioni bilanciate per sportivi, lavanderia per l’abbigliamento da bici. E tante offerte con itinerari adatti ad ogni gamba, slow oppure alto tasso di adrenalina: basta solo scegliere.

Tre in particolare le offerte che oltre al pacchetto wellness tutto incluso, al CD con le foto ricordo del soggiorno e ai lunch energetici per le uscite in bici, si differenziano per la varietà degli itinerari.

Partendo dal meno impegnativo, dal 1° giugno sino al 22 ottobre 2017 è attiva “Easy & eBike”, un pacchetto settimanale alla portata di tutti su e giù per le montagne più belle del mondo, le Dolomiti, con tre tour accompagnati da Werner Call. Tra le proposte, il Tour per famiglie al Plan de Corones (risalita con la funivia) ma anche uno più enogastronomico, il Tour per le delizie del palato (transfer con il pulmino dell’hotel e pranzo in baita con pietanze tipiche ladine). E al rientro, cucina gourmet e buono wellness per rigenerarsi al Castello di Dolasilla Beauty & SPA. Per le 7 notti, il prezzo a persona parte da 805 euro in doppia.

Oppure c’è un pacchetto per chi abbia nelle gambe un po’ di allenamento, il “Tour Trail”(dal 1° giugno al 22 ottobre 2017) che include tre uscite incantevoli, come il Plan de Corones single trail tour (1400 metri di dislivello), il Tour tra i luoghi della Grande Guerra con le cascate di Fanes (1900 metri) e il Bike Shuttle Tour nella Valle di Braies passando per Prato Piazza, Carbonin e Valle di Landro verso Dobbiaco (1200 metri d’altitudine). Al rientro si accede all’esclusiva area wellness per concludere la giornata con le proposte d’alta cucina del ristorante. Prezzo per persona per 7 notti in doppia a partire da 805 euro.

Infine, una proposta irrinunciabile per i più sportivi, che include la partecipazione all’unica maratona di mountain bike con oltre 8 km di discese freeride e arrivo in vetta a 2.275m: è l’offerta Kronplatzking Mountainbike Race (dal 20 al 23 luglio 2017), un fine settimana con partecipazione alla gara. Include 3 notti con pensione benessere ¾, il pacchetto mountain bike con garage sicuro e officina per le riparazioni, la partecipazione alla gara con il pacchetto completo Krone, la risalita con l’impianto per bici Ruis. Il prezzo delle tre notti in camera doppia parte da 395 euro a persona.

 Sito web: www.myexcelsior.com

 

Val D’Ega Bike

Tutta l’offerta a pedali nel cuore delle Dolomiti,

Patrimonio dell’Umanità UNESCO

La Val D’Ega ci mette le montagne, il sole e – se proprio serve – persino le biciclette. A chi vienenel cuore delle Dolomiti non resta che portare con sé la passione per le due ruote e il sogno di una vacanza tra Catinaccio e Latemar con le mani ben salde sul manubrio, le scarpe infilate nei pedali e lo sguardo proiettato sugli ineguagliabili paesaggi del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Le escursioni guidate in E-bike ogni mercoledì da Nova Ponente e ogni giovedì da Nova Levante e le quattro giornate su due ruote del Rosadira Bike – il primo Dolomiti Mountain Bike Festival, per vivere la natura, partecipare a workshop tecnici e testare bici e accessori – sono solo due novità in un’offerta praticamente illimitata dedicata agli amanti delle vacanze sul sellino.

Da Pasqua a inizio novembre, i patiti della Mountain bike potranno apprezzare tour di ogni genere attraverso prati e boschi, da una valle all’altra, godendo di una vista panoramica favolosa. L’offerta è adatta a chiunque, dalle famiglie ai cultori delle biciclette elettriche, ma si propone di scaldare il cuore soprattutto agli sportivi abituati ai dislivelli vertiginosi, capaci di apprezzare trail divertenti e impegnativi. Gli albergatori dei Bikehotels della Val d’Ega – in grado di allestire una vacanza perfetta in sella, grazie a rigidi criteri di qualità – sono a loro volta biker appassionati e dispensano consigli preziosi sui percorsi più soddisfacenti.

La Bikeschool Eggental e la Dolomiti Bike School sanno che ogni ciclista ha i propri gusti. Alcuni impazziscono per un panorama tour, con o senza shuttle, altri prediligono i freeride, mentre altri ancora – specie i più piccoli – sono alla ricerca di un corso di tecnica di guida. Le due scuole bike offrono a mountain bikers, ciclisti su strada e E-biker, i modi più adatti per andare alla scoperta delle Dolomiti,
sui circuiti più intriganti della zona e delle maggiori piste di enduro fino a Bolzano. I programmi includono allenamenti tecnici, gite per bambini, corsi di guida e enduro per freerider, trailsurfer e principanti. Da non perdere, il giro del Latemar, i vari trail sotto il Catinaccio, la nuova base presso la cabinovia di Nova Levante con il suo Funny-Flow-Trail, la spettacolare Sellaronda-Hero, enduro-rides nei parchi vicini e le gite panoramiche in Val d’Ega.

Inoltre, con la Mountainbike card, gli appassionati di bici possono fare il famoso “Giro del Latemar” con una sola tessera e utilizzare a un prezzo vantaggioso tre impianti di risalita – Cabinovia Nova Levante, Cabinovia Predazzo e seggiovia Gardonè – in un giorno. Per chi vuole allargare il giro al Monte Lusia, è prevista una seconda card che comprende anche gli impianti Lusia. A partire da 17 euro per gli adulti, con trasporto bici incluso nel prezzo.

Ma non finisce qui. Alla stazione a monte della cabinovia di Nova Levante, il Bike Trail Carezza si snoda lungo la suggestiva Val Nigra fino alla stazione a valle della cabinovia di Nova Levante. Sviluppato su una lunghezza complessiva di circa 4,4 km e con un dislivello di 500 metri il flowtrail affianca in più tratti un ruscello, attraversando boschi ombrosi e prati. Con le sue sponde e paraboliche, i ponticelli, i salti e northshores, il trail ha parecchio da offrire agli appassionati di mountainbike. Il Bike Park presso la stazione a monte della cabinovia dispone di un pumptrack e una jumpline ma anche di vari percorsi per esercitare e migliorare le proprie abilità di guida, mettendosi alla prova tra tornantini, rockgarden, drops, curve, banked turn, scalini, balance-northshores e ostacoli per imparare i bunnyhops.

 Sito web: www.valdega.com

La Val Pusteria a pedali… anche con il treno!

Dall’Hotel & Spa Falkensteinerhof di Valles (BZ) si esplorano 600 km di piste ciclabili panoramiche. E con la rete “Bici Alto Adige”, si possono alternare le 2 ruote con i viaggi in treno con un unico biglietto.

Un reticolato di piste ciclabili lungo 600 km con viste panoramiche sulle vette dolomitiche si snoda in Val Pusteria, per gli esperti di bike, ma anche per famiglie con bimbi e per ragazze e ragazzi che vogliono provare l’esperienza dei tour in mountain bike e bici elettriche. Punto di partenza ideale è l’Hotel & Spa Falkensteinerhof di Valles (BZ) che nella stagione dei fiori e dei paesaggi verdi accoglie tutti gli amanti della bicicletta offrendo servizi ad hoc, come la stanza per custodire le bici, il noleggio di mountain bike e bici elettriche e la guida. A pochi km da Valles c’è il paese di Rio Pusteria, da cui parte la pista ciclabile fino a Lienz e per pedalare in tutto il territorio altoatesino. Dall’altro lato, la pista conduce fino a Bressanone, da cui si può prendere la bellissima Brennero – Bolzano, molto amata dalle famiglie e dai teenagers, 96 km che si snodano tra boschi e colline lungo il vecchio percorso del treno, tra paesini da favola, valli e paesaggi alpini. Pedalando verso sud, invece, si va verso il Lago di Garda. I percorsi sono accessibili per tutti, seguendo la rete ciclabile di “Bici Alto Adige”, che  permette, con laBikemobil card, di prendere treni e mezzi di trasporto da alternare alla bicicletta in tutta la provincia con un unico biglietto. E di lasciare quindi la bici in un punto noleggio, per poi riprenderne un’altra magari nel successivo. Il consiglio dell’Hotel & Spa Falkensteinerhof è di pedalare finché se ne ha voglia e di ritornare a bordo del treno della Val Pusteria, per rilassarsi poi nel centro benessere Acquapura SPA. Con le biciclette elettriche si può raggiungere dall’hotel, per esempio, anche il Rifugio Bressanone, che si trova a circa 2300 mt di altitudine e condurre con sé la bici in cabinovia. L’Hotel & Spa Falkensteinerhof propone l’offerta “Ice’ n’ bike” un soggiorno di 4 notti, dal 16 aprile al 30 novembre 2017, con arrivo domenica o lunedì. Comprende un giorno di noleggio bici  a Rio di Pusteria, una coppa di gelato al Falkensteiner Hotel Lido Ehrenburgerhof a Casteldarne, da raggiungere in bicicletta ed un biglietto per tornare in treno al punto di partenza. È inclusa la pensione ¾ plus, centro wellness, e un ricco programma di attività giornaliero. Prezzi a partire da 329 euro a persona.

 

Sito web: www.falkensteiner.com/it/hotel/falkensteinerhof falkensteinerhof.falkensteiner.com

 

Tour in bicicletta sulle colline parmensi

Alla scoperta di Parma e del suo territorio in un viaggio narrato fra i luoghi dell’eccellenza enogastronomica. Tariffe speciali per i cicloturisti con INC Hotels Group.

Indimenticabili tour su 2 ruote alla scoperta delle storie e dei sapori della terra del food: Parma, città creativa per la Gastronomia UNESCO. Ad accompagnare i turisti nel regno dell’enogastronomia parmigiana e del suo territorio è Bike Food Stories che organizza giri in bici di mezza giornata o di una giornata intera all’insegna del turismo slow e di qualità. INC Hotels Group propone tariffe speciali per i cicloturisti nelle proprie strutture Best Western Hotel Farnese e nell’Holiday Inn Express di Parma. Con INC Hotels Group, infatti, il tour dell’intera giornata costa 50 euro a persona, mentre il costo della mezza giornata è di 30 euro. È compresa la guida, il noleggio e l’assicurazione. Il prezzo del pacchetto con soggiorno al Best Western Hotel Farnese, comprese anche una cena tipica e la prima colazione è a partire da 80 euro a persona al giorno. All’Holiday Inn Express di Parma da 70 euro a testa.

Tra gli itinerari in bicicletta, che vanno da tratte andata/ritorno di 20 a 50 km, si possono scegliere tour alla scoperta di ParmaCastello di Torrechiara, Vino & Parmigiano e Culatello di Zibello & Parmigiano; è previsto un supplemento per le visite ai vari caseifici e pranzi in cantina. Le biciclette fornite sono da cicloturismo in acciaio con 21 velocità per adulti.

 

Val Venosta, terra di sole da pedalare

Al Beauty and wellness resort Garberhof di Malles (BZ) un pacchetto speciale per bikers, noleggio bici, guide professioniste e 80 km di piste ciclabili. Con percorsi per tutti, anche Enduro e Downhill.

Ottanta chilometri di morbidi percorsi ciclabili da Resia a Merano. Una fitta rete di bike shuttle per partire dalle più spettacolari rampe di lancio della Val Venosta, dal Passo dello Stelvio fino al Passo del Forno, appena di là dalla Svizzera. Proposte e percorsi per Downhill ed Enduro con discese mozzafiato. E ancora la scuola di ciclismo Südtirolbike, con guide professioniste per arrivare sino a 3mila metri d’ebbrezza. Non bastasse, ci sono 300 giorni di sole all’anno. È questa l’offerta delBeauty and wellness resort Garberhof di Malles (BZ), un vero e proprio bike hotel di proprietà di Klaus Politzer, noto amante delle due ruote che mette a disposizione la propria esperienza alla scoperta di luoghi inusuali della Val Venosta oltre al noleggio di mountain o city bike, al Gps gratuito, a pranzi al sacco calibrati per le escursioni, una rimessa con chiusura a chiave, il banco di lavoro con gli attrezzi per sistemare il mezzo, un’ampia area lavaggio, camere d’aria e altre parti di ricambio.

Da anni, inoltre, il Garberhof è affiliato alla scuola Südtirolbike, che ha sede proprio a Malles e prepara un programma settimanale e special di uscita con un team di professionisti. Se insomma si cerca una vacanza da trascorrere pedalando, che si cerchino piste semplici, salite energiche oppure pendii eccezionali, questo è il posto giusto.

Gli ospiti del Garberhof per il 2017 possono usufruire del “Forfait programma bike” che include 3 tour guidati, il cestino con pranzo al sacco e bevanda, un libro con tutti i percorsi per mountain bike in Val Venosta con la cartina dei percorsi ciclabili dell’Alto Adige, a partire da 99 euro a persona.

Sito internet: www.garberhof.com

 In bici alla scoperta della civiltà del sale

Dai Ricci Hotels di Cesenatico (FC) si parte su 2 ruote fino al Museo del Sale di Cervia (RA), pedalando tra il profumo di salsedine a seguito di una guida. Per poi assaporare piatti a tema.

 Un viaggio nel mondo del sale, da vivere a pieni polmoni, pedalando lungo mare tra i profumi di salsedine. È lo speciale tour che parte dal mare di Cesenatico (FC) ed arriva dritto fino a Cervia (RA), la città delle saline, dove il MUSA – Museo del Sale apre le sue porte a cicloturisti e visitatori. L’iniziativa è dei Ricci Hotels – alberghi ad un passo dalla spiaggia di Cesenatico, con la predilezione per lo sport e il benessere  – che organizzano gite in bicicletta, con guida bike, fino al Museo del Sale. Qui, tra documenti ed attrezzi che ricostruiscono le vicende della civiltà del sale, si scoprono tante curiosità sulla storia di Cervia e del suo rapporto con il mare, sulle saline artigianali, sulle origini del territorio e i successivi sviluppi. Si possono osservare anche i resti provenienti da un’originale nave altomedievale. Per poi tornare a pedalare con la brezza tra i capelli che porta con sé le fragranze del mare fino ai Ricci Hotels, dove degustare un menu con piatti a tema. D’altronde, è risaputo che al mare si respira meglio e che il sale faccia bene alle vie respiratorie e alla depurazione della pelle. Il pacchetto è a partire da 59 euro fino al 10 giugno 2017.

  Sito web: www.riccihotels.it

 

 

 

 

Commenti