Sei stato bocciato? Niente panico, un modo per rimediare c’è e non...

Sei stato bocciato? Niente panico, un modo per rimediare c’è e non sei solo

0

Il momento fatidico è arrivato, i professori hanno appena pubblicato i voti e ora si sa chi è stato bocciato e chi promosso al nuovo anno. Le palpitazioni salgono alle stelle, sai che hai fatto troppe assenze per essere promosso, ti sei fatto abbindolare delle nuove amicizie che i tuoi genitori non approvavano, ma in fondo un po’ ci speri. Ti avvicini ancora un po’ e scorgi da lontano che vicino al tuo nome c’è quell’antipatica parola “Bocciato”

studentessa-con-occhiali-pensierosa_300x200E cosi realizzi che i tuoi genitori avevano ragione che non è stata una saggia idea ascoltare i tuoi nuovi amici e fare cosi tante assenze. In un primo momento ti cade il mondo addosso, avevi grandi progetti per il tuo futuro, volevi diventare un dottore e salvare le vite e ora ti senti un fallito, sei consapevole dell’errore che hai fatto e vorresti tornare indietro.

Ma purtroppo non siamo in un film e la bacchetta magica qui non funziona. Ma qualcosa di magico dentro di noi c’è, si chiama determinazione. Se credi fortemente in qualcosa, non ti fermare alle prime difficoltà, insisti, sii più caparbio delle avversità. Hai fatto un errore, bene ora ne sei consapevole ma non affliggerti.

Rialzati in piedi e pensa che anche i più grandi personaggi famosi come Guglielmo Marconi (inventore), Albert Einstein (fisico), Giulio Andreotti (senatore), AL Pacino (attore), Luigi Einaudi (Presidente della Repubblica), Margherita Hack (Astrofisica), Luigi Pirandello (Premio Nobel), hanno avuto le loro bocciature ma non le hanno considerate come un fallimento e soprattutto non si sono fermati altrimenti ora non sarebbero una parte importante della storia.

Quello che devi fare è recupera l’anno perso. La cosa più ovvia è quella di ripetere l’anno prossimo nella stessa classe con gli stessi insegnanti. Tuttavia, stare in una classe in cui i tuoi compagni di classe sono più piccoli di te, potrebbe metterti a disagio, in questo caso potresti optare per istituti alternativi o istituti che si occupano del recupero anni scolastici on line, così da poter studiare direttamente a casa tua facendoti supportare da tutor personali che ti aiuteranno ad affrontare le tue lacune ed a ottenere il diploma online

Commenti