Archivio mensilegiugno 2016

0

Non solo scarpe da sogno dall’inconfondibile suola rosso scarlatto. Da tempo Christian Louboutin ricopre di charme anche prodotti beauty e accessori. Imperdibili le borse, grandi da giorno e piccole clutch o pochette da sera. Gioielli da portare a mano che impreziosiscono ogni outfit, avvolgendolo immediatamente di un’allure sparkling

loub

La nuova collezione di borse Louboutin FW 2016 di Christian Louboutin strizza l’occhio al rock proponendo di versi modelli arricchiti da dettagli strong e piccole borchie scintillanti. Immancabile, ovviamente, l’iconico rosso, che in questo caso colora il gancio della cerniera che ricorda la forma di suola di scarpa e gli interni che intravedendosi ad ogni apertura, lanciano un piccolo e discreto messaggio di seduzione.

loub1

Tra i must have della prossima stagione Loubiposh, nelle versioni baby nera e mini rosa o animalier. Baby è di medie dimensioni e può contenere tutti gli oggetti essenziali per le donne contemporanee. Si può usare da sola o come inserto chic della borsa da giorno.

Per la sera, quando a servire è solo il minimo indispensabile, la versione mini di Loubiposh rosa o a stampa animalier la farà da padrone.

L’oggetto di Christian Louboutin è destinato a diventare di culto, le più spregiudicate potranno sfoggiarlo anche di giorno, questa volta declinato in versione portafoglio.

Salva

Salva

0

24Bottles nasce a Bologna nel 2013 dall’idea di due giovani sognatori, Matteo Melotti e Giovanni Randazzo. La visione che li accomuna è quella di creare oggetti utili e funzionali che rendano il mondo un posto più piacevole e meno inquinato

24Bottles - Tropical Capsule collection- SS16

Durante una calda estate italiana, la vista di un meraviglioso paesaggio rovinato da cumuli di immondizia abbandonati, sparsi sulla spiaggia, è stata la scintilla che ha scatenato i due imprenditori per i quali Il problema dei rifiuti va affrontato alla radice, ben prima che un oggetto esaurisca il suo utilizzo e si trasformi in rifiuto.

Il loro obiettivo è quello di creare prodotti resistenti e il più possibile durevoli. Una meravigliosa bottiglia in acciaio inossidabile, resistente, leggera, colorata e infinitamente riutilizzabile è stata la risposta.

E visto che l’Italia è il Paese del buon gusto, dell’arte e della moda, è venuto naturale renderla il più possibile elegante e vivace. Con la collaborazione del designer Luca D’Ambrosio, 24Bottles da così vita alla prima collezione di bottiglie in acciaio inossidabile 18/8 e entra nel mercato.

Durante una calda estate italiana, la vista di un meraviglioso paesaggio rovinato da cumuli di immondizia abbandonati, sparsi sulla spiaggia è stata la scintilla che ha scatenato i due imprenditori

Ospiti fissi di fiere importanti quali Pitti Uomo, Ambiente Frankfurt e Maison&Objet, a oggi la marca italiana ha attirato l’attenzione di numerosi distributori ed è presente in 20 Paesi nel mondo tra cui Stati Uniti, Australia e Giappone.

L’esclusiva Tropical Collection – Capsule SS16 è composta da tre diverse Urban Bottles 500ml, con stampa all-over ispirata agli elementi iconici dell’estate nei tropici.

L’edizione limitata viene messa in risalto da una particolare tecnica di stampa a mano utilizzata per ottenere una speciale finitura brillante e lucida, che rende ogni singola bottiglia unica e diversa dalle altre.

Fiori, uccelli e farfalle aggiungeranno divertimento e colore creando uno stato d’animo positivo,
per godere al meglio i prossimi giorni di sole.
Oltre alla collezione di bottiglie in acciaio inossidabile 18/8 in diversi formati (250ml, 500ml, 1000ml) e con diverse textures, 24Bottles propone anche una serie specialeThermo, che mantiene le bevande calde per 12 ore e in fresco per 24.

Non solo acciaio: 24Bottles realizza anche la Sportiva Bag, uno zaino-borsa dallo stile urbano e minimale e un accessorio molto originale per chi ama andare in bicicletta con stile: il Porta Bottiglia in cotone rigenerato, ideato e realizzato totalmente in Italia.

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

0

Nel nuovo formato della collezione Juste Chic, The Differend Company presenta Adjatay, una fragranza dalla sensualità sobria e carnale, un desiderio proibito che brilla all’ombra di un potente Djinn

13029445_10156804488500029_4032254140005038521_o

«Di pelle, morbido, marocchino, fiorito. Ho sempre amato lavorare con le note del cuoio perché hanno una sfumatura animale e immense possibilità. Per Adjatay, cuir narcotique, mi sono innamorata di un cuoio spesso, scuro e strutturato, che scricchiola quando lo si prende in mano, un cuoio dal profumo dissoluto.

Una scia selvaggia, ma elegante, tenera, ma indomabile, ipnotica. Un rituale pericoloso avvolto da effluvi narcotici in 100 ml di pura emozione

Per ottenere ciò ho unito lo Styrax, l’assoluta di Castoreum e il Cipriolo a note speziate nere. Su questa base, ho inserito la tuberosa le cui note narcotiche invadono lo spazio. Tra cuoio e tuberosa, l’osmosi è perfetta, nessun elemento prende il sopravvento, essi vibrano e si rispondono creando un connubio inebriante», racconta la Maître Parfumeur Alexandra Monet.

Una scia selvaggia, ma elegante, tenera, ma indomabile, ipnotica. Un rituale pericoloso avvolto da effluvi narcotici in 100 ml di pura emozione. Il flacone, serigrafato in platino, è sigillato da un tappo in metallo pesante color argento e custodito da un cofanetto lussuoso, stampato a caldo e dotato di accessori per ricaricare il jus.

0

100 nuove assunzioni in Italia per operatori socio-sanitari durante il periodo estivo: è questa la nuova campagna di recruiting aperta dall’Agenzia per il lavoro Umana, che recluterà personale Oss in Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Vediamo di cosa si tratta e come candidarsi

Umana Spa ha dato il via al progetto Umana Health Care Summer, una maxi campagna di recruiting che prevede 100 nuove assunzioni in Italia per operatori socio-sanitari, per soddisfare le esigenze di copertura estiva dei propri clienti pubblici e privati. In questo periodo infatti molte strutture richiedono una maggiore disponibilità di personale qualificato per mantenere elevati i propri servizi assistenziali.

Il progetto lanciato dall’Agenzia Umana punta quindi a reclutare in questa prima fase, ben 100 operatori socio-sanitari per assunzioni estive in Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Il progetto è comunque nato per agevolare il recruitment su scala nazionale, per cui potranno essere coinvolte

Fondamentale la disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni, per tutto il periodo estivo e disponibilità al trasferimento nei territori di pertinenza. Coloro che provengono da zone più lontane potranno eventualmente usufruire di alloggi ad affitto agevolato o di convenzioni con strutture ricettive limitrofe al luogo di lavoro

successivamente altre regioni.

In Emilia Romagna si ricercano Oss per le zone di Bologna e Ravenna, da inserire in strutture private sia di natura socio assistenziale residenziale sia nel settore clinico riabilitativo.

In Friuli Venezia Giulia le zone interessate dalle ricerche sono quelle di Pordenone e Udine, con le selezioni che privilegeranno candidati esperti nella gestione di utenti geriatrici; a Gorizia invece si ricerca personale Oss con esperienza specifica nell’ambito psichiatrico.

Nel Veneto, infine, le ricerche di Oss riguardano strutture residenziali e semiresidenziali pubbliche e private per utenti geriatrici, nella zona di Belluno; a Vicenza si ricerca invece personale da inserire all’interno di una struttura pubblica adibita all’accudimento di utenti geriatrici, mentre nella zona di Verona il personale è destinato strutture residenziali e semiresidenziali per utenti disabili e psichiatrici con doppia diagnosi.

Le selezioni, gestite da Umana, riguardano quindi persone in possesso di un titolo di operatore socio-sanitario riconosciuto sul territorio nazionale o comunque ritenuto equipollente per la Regione per la quale di interne candidarsi.

Fondamentale la disponibilità immediata al lavoro full time su tre turni, per tutto il periodo estivo e disponibilità al trasferimento nei territori di pertinenza. Coloro che provengono da zone più lontane potranno eventualmente usufruire di alloggi ad affitto agevolato o di convenzioni con strutture ricettive limitrofe al luogo di lavoro.

Gli interessati alle opportunità di lavoro per operatori socio-sanitari possono collegarsi alla pagina dedicata al progetto Umana Health Care Summer, e candidarsi inviando il curriculum vitae all’indirizzo email sanita@umana.it, indicando in oggetto il riferimento dell’annuncio di proprio interesse.

 

 

0

La Pro Loco, con la collaborazione del comune di Teora, in provincia di Avellino, ha organizzato l’evento Wine & Taranta Fest 2016, mostra enogastronomica e festival della musica etno-popolare, manifestazione che ha come scopo la valorizzazione delle tradizioni

wine & taranta fest

I giorni 9 e 10 luglio 2016, si terrà il Wine & Taranta Fest, evento culturale e musicale, volto a valorizzare le potenzialità del territorio, manifestazione che celebra le tradizioni, la storia, l’enogastronomia, l’ambiente e la natura e il turismo sostenibile.

Wine & Taranta Fest è un viaggio nel tempo, un appuntamento con la cucina tipica, la musica popolare e il buon vino.

Saranno presenti gruppi folk irpini: Eugenio Bennato e Taranta Power.

Programma:

Sabato 9 luglio 2016

Ore 16: Conferenza stampa e presentazione festa. Apertura Laboratori enologici e gastronomici. Nell’arco della serata, concerto di Eugenio Bennato & Taranta Power.

Domenica 10 luglio 2016

Ore 9: Colazione a km 0 presso l’Agriturismo “Il Calise”.

Ore 10: Conoscenza dell’ambiente e del territorio teorese.

Ore 13: Pranzo con specialità tipiche teoresi presso l’agriturismo “Il Calise”.

Quota di partecipazione: 50 euro (escluse spese di viaggio).

Pernottamento in ostello (Teora o Materdomini).

Per info

3477806251

3496068324

gervasio@libero.it

Titolo dell’evento: Wine & Taranta Fest

Luogo: viale Della Vittoria, 83056, Teora – Avellino

Organizzazione: Pro Loco Teora

Ecco i siti specializzati nelle vacanze con bambini. Come trovare in Italia hotel attrezzati per tutta la famiglia…

hotel_per_famiglie_

Le esigenze della famiglia in vacanza sono tante, spostarsi con i bambini non è affatto una cosa semplice e spesso, quello che dovrebbe essere un momento di svago e di riposo, finisce per trasformarsi in un soggiorno talmente stressante che si desidera solo tornare alla routine di casa! 

Le esigenze della famiglia in vacanza sono tante, spostarsi con i bambini non è affatto una cosa semplice e spesso, quello che dovrebbe essere un momento di svago e di riposo, finisce per trasformarsi in un soggiorno talmente stressante che si desidera solo tornare alla routine di casa

Per non sbagliare e per poter trovare delle strutture vacanziere dotate di tutti gli accorgimenti utili ad accogliere i bambini, è possibile riferirsi al sito, altamente specializzato nel settore, www.italyfamilyhotels.it.

Il gruppo opera su tutto il territorio nazionale, spaziando dal mare alla montagna, fino alle terme. Tutti gli hotel, camping e residence presenti su questo portale sono scelti e selezionati in virtù dei servizi di qualità offerti nell’intrattenimento e nella cura del bambino e per il relax del genitore.

Tra i requisiti immancabili delle strutture aderenti, la ristorazione per i bambini, i mini club e le attività ricreative distinte per fascia di età. Sul sito è possibile scaricare il catalogo di tutte le strutture ricettive, oppure selezionare quelle della regione che più interessa con un’ampia sezione dedicata anche ai last minute.

Un altro sito utile da ricordare è www.kinderhotels.com, che però è specializzato in un turismo più settoriale relativo all’Austria, alla Baviera e al Trentino/Sudtirol, proponendo soluzioni per famiglie che volessero villeggiare sulla neve, in montagna o al lago.

Interessante è anche l’attenzione rivolta da questo portale ai single che viaggiano con i bambini, proponendo soluzioni valide per soggiorni, che spesso in virtù della situazione più delicata, possono rivelarsi difficili da gestire. Il punto di forza di questa categoria di alberghi sono le tante attività connesse con lo sport e il tempo libero, che trovano la massima espressione nell’ambiente di montagna.

Anche la catena alberghiera Best Western dedica, con le sue strutture “Love Promise for Kids”, tutta una serie servizi speciali per le famiglie che viaggiano coi bambini, rintracciabili sul sito www.bestwestern.it/hotels/lovepromise/kids/.

0

Less is more. Una frase pronunciata per la prima volta dall’architetto e designer Ludwig Mies van der Rohe e divenuta negli anni espressione di uno stile e di un modo di intendere l’arte e la vita. Lo stesso che appartiene a Lucio Vanotti, stella emergente del firmamento della moda che a Pitti Uomo ha presentato la propria collezione primavera/estate 2017 all’insegna del minimal

«Partecipare a questo evento è per me un’occasione fondamentale, che aspettavo perché permette di esprimere la propria visione della moda a livello nazionale e internazionale».
Designer concreto, il suo modo di concepire la moda è razionale ed essenziale. Un approccio che lo porta a scartare il superfluo e a ridurre ogni abito al necessario, giungendo ad una forma base precisa e completa.

Le creazioni tendono a raggiungere un punto di astrazione, concetto estremo che si traduce in purezza e geometrie assolute che avvolgono il corpo

Le creazioni tendono a raggiungere un punto di astrazione, concetto estremo che si traduce in purezza e geometrie assolute che avvolgono il corpo.

La collezione presentata all’interno del progetto Pitti Italics, il programma della Fondazione Pitti Immagine Discovery che promuove e supporta le nuove generazioni, è un omaggio al Rinascimento fiorentino e al Masaccio. Ruggine, avorio, blu scuro, azzurro denim, grigio: i colori dei capi sembrano rubati dalla tavolozza del pittore, così come i volumi riletti in nuovi e moderni tessuti che disegnano la figura di chi li porta.

Si ispira alla grandezza storica della città che lo ha ospitato Lucio Vanotti, esaltandola in un modo inusuale, attraverso la sottrazione. Una sottrazione che non toglie ma al contrario arricchisce, liberando dalla costrizione degli abbellimenti e fondendo il bello con l’utile.

Un mantra che lo conduce alla creazione di abiti dove ciò che resta è quel che davvero conta, forme asciutte e morbide, stampe dal sapore vintage e colori sobri. Un punto di partenza che si congiunge idealmente con quello di arrivo per ricreare la bellezza al suo stadio naturale.

0

Nasce “The Photographer’s Edition – Inspired by Mario Testino”, l’edizione limitata firmata L.G.R. di 500 occhiali da sole numerati acquistabile fino a giovedì 8 settembre 2016, in esclusiva sul sito del brand

LIMITED-EDITION-MARIO-TESTINO-LATERALE

La partnership che vede l’unione del mondo dell’ottica e della fotografia è frutto della passione di Luca Gnecchi Ruscone, fondatore di L.G.R, e di Mario Testino entrambi tesi nella continua ricerca e rappresentazione dei momenti intensi ed eterni che la vita offre.

Gli occhiali da sole della limited edition hanno lenti di alta qualità in vetro minerale temperato, lo stesso

Considerato uno dei più influenti fotografi di moda dei nostri tempi, Mario Testino ispira totalmente il designe della montatura in acetato, di cellulosa bicolore: havana scuro nella parte superiore e nero lucido in quella inferiore

utilizzato per le lenti delle fotocamere, che coniugano equilibrio, eleganza e comfort. Le lenti polarizzate neophan contengono elementi minerali denominati “terre rare” come il neodimio, che filtra selettivamente i colori allo scopo di massimizzare i contrasti e offrire così una visione più nitida delle forme e dei contorni. Il rivestimento interno polarizzato protegge dai dannosi raggi UV, rendendo questi occhiali oggetti indispensabili per chi ama viaggiare.

Considerato uno dei più influenti fotografi di moda dei nostri tempi, Mario Testino ispira totalmente il designe della montatura in acetato, di cellulosa bicolore: havana scuro nella parte superiore e nero lucido in quella inferiore. “The Photographer’s Edition – Inspired by Mario Testino” devolverà il 25% dell’importo di ciascun pezzo venduto al MATE – Museo Mario Testino, un centro non-profit con sede a Lima fondato dal fotografo per lo sviluppo e la promozione della cultura e del patrimonio culturale del Perù.

La collaborazione si potrà seguire su Instagram con gli hashtags: #lgrinspiredbymario e #lgrthephotographersedition

Salva

0

L’estate è appena iniziata, ma i grandi brand guardano già alla prossima stagione invernale, iniziando a far trapelare iniziative di marketing e advertising per stuzzicare l’interesse delle consumatrici. Tra i primi Liu Jo, che lancia la campagna autunno/inverno 2016, #STRONGTOGETHER. Protagoniste, come per la campagna adv primavera/estate 2016, le super modelle Karlie Kloss e Jourdan Dunn, amiche vere e complici sia nella vita sia sul set

image-21

Un concept, quello scelto da Liu Jo, che grazie all’ormai onnipresente hashtag strizza l’occhio alla contemporaneità e a quella social life che sempre più spesso si intreccia con la realtà e che pone l’accento sulla forza unica e speciale delle donne, sull’importanza dell’amicizia che si trasforma per diventare scambio

Un concept, quello scelto da Liu Jo, che grazie all’ormai onnipresente hashtag strizza l’occhio alla contemporaneità e a quella social life che sempre più spesso si intreccia con la realtà e che pone l’accento sulla forza unica e speciale delle donne, sull’importanza dell’amicizia che si trasforma per diventare scambio e sostegno, valore imprescindibile, motore in grado di spingere oltre ogni limite, per raggiunge vette inaspettate

e sostegno, valore imprescindibile, motore in grado di spingere oltre ogni limite, per raggiunge vette inaspettate. Unioni femminili solide e indissolubili come quella tra le due protagoniste degli scatti.

Tra le modelle preferite della Maison Chanel, Karlie Kloss è quella che si può definire una super top, protagonista di campagne prestigiose, ha calcato innumerevoli passerelle ed è stata un “Angelo” di Victoria. Jourdan Dunn è testimonial di diversi brand fashion e beauty, oltre che protagonista di innumerevoli campagne e copertine di riviste di moda internazionali.

Top model ma anche ragazze contemporanee e smart, sono le interpreti perfette dello stile Liu Jo e del nuovo concept #strongtogether. Il mood della campagna, scattata a Londra da Christian MacDonald, si focalizza su di loro e cattura un’atmosfera calda, dove la natural coolness di Karlie e Jourdan si riflette in un mix di femminilità elegante e moderna, easy-chic e fluida.

Sul sito Liu Jo gli scatti ufficiali e quelli del backstage

Salva

0

 

Sicure e veloci, capaci di dare forma a materiali nobili facendo rivivere antiche tradizioni artistiche e creando oggetti senza tempo, le mani degli artigiani delle manifatture italiane d’eccellenza incontrati dalla stilista toscana Elena Berton nel corso della sua carriera sono al centro del libro Le mani invisibili, realizzatocon l’editrice tedesca Elisabeth Sandmann Verlag

elena breton

Composto da testi in italiano e inglese e da più di 200 immagini firmate da Marco Righes,Louisa Marie Summer e altri, Le mani invisibili rende omaggio al lavoro nascosto e silenzioso che mantiene viva l’antica arte dell’artigianato, accompagnando il lettore in un viaggio esclusivo dove creatività, tecnologia e passione s’incontrano. La scelta di spostare l’attenzione dal manufatto al making of e “rivisitare i molti sentieri che conducono dall’idea fino al prodotto finale, mettendo in luce il lavoro, la storia, i luoghi, le mani, il tempo, la pazienza e lo sforzo che fanno di un oggetto artigianale qualcosa di davvero unico” permette di conoscere o riscoprire tecniche che rimandano a epoche passate.

Le mani invisibili rende omaggio al lavoro nascosto e silenzioso che mantiene viva l’antica arte dell’artigianato, accompagnando il lettore in un viaggio esclusivo dove creatività, tecnologia e passione s’incontrano

La conciatura delle pelli in bottai di rovere ha in Toscana origini antichissime, mentre la tecnica ancestrale dell’intreccio a mano alla quale Berton fa ricorso da molti anni per le sue borse riporta alla mente gli intrecci vegetali che venivano anticamente usati a protezione dei fiaschi e che sono visibili, per esempio, nei dipinti del Ghirlandaio che decorano la cappella Tornabuoni o i sofisticati decori a maglie larghe in oro che si possono scorgere sulle spalle di Elena da Toledo, moglie del granduca Cosimo, nel celebre ritratto del Bronzino conservato agli Uffizi. Le collane create con vetro veneziano, ognuna delle quali richiede dai 400 ai 1000 cristalli e dalle 4 alle 12 ore di lavorazione, attingono alla sapienza artigianale della Serenissima celebrata dalle corti europee attraverso i secoli.

Il volume è già stato premiato con il MGA Book Award e l’ICMA Award of Excellence nel 2015.

 

 

Salva